I NAS e il Backup dei dati


NAS

L’unica cosa veramente importante nel mondo dell’informatica sono i dati.

In un contesto di PMI / Artigiano / Piccolo Imprenditore il fattore economico è spesso determinante nella definizione dei metodi di backup dati. Generalmente queste realtà adottano una fra queste soluzioni:

  • backup manuale periodico su supporto esterno (DVD, USBKey, Hard Disk, etc);
  • backup in tempo reale con tecnologie Cloud (Dropbox, Google Drive, iCloud, etc);
  • backup periodico su apparato dedicato NAS;

Non esiste una soluzione valida per tutti; occorre valutare il contesto in cui si opera, tenere conto del peso dei dati da trattare, il numero di utenti che devono interagire con i dati, etc.

La terza soluzione prevede il salvataggio su apparati dedicati chiamati NAS: acronimo di Network Attached Storage. Si tratta di personal computer riconvertiti o apparati appositamente progettati dodati di 1/2/n hard disk e costantemente connessi alla rete LAN.

Il mio ruolo è quello di guidare il cliente nella scelta più saggia, fornendo – se necessario – tutti gli strumenti hardware e software per gestire in maniera efficente i processi di backup.